modus operandi

  • Primo incontro con la Committenza, che spesso coincide anche con un sopralluogo.

  • Vengono analizzate le richieste e i bisogni del Cliente, cercando allo stesso tempo di individuare lo stile che più lo rappresenta.

  • Rilievo dello stato dei fatti.

  • Progetto preliminare con più opzioni per individuare la distribuzione interna.

  • Progetto definitivo, corredato da elaborati in 2D (piante e prospetti) e 3D (render). Ricerca dei materiali.

  •   Progetto esecutivo, inclusi gli impianti, con produzione di capitolato, in modo da poter scegliere al meglio l'impresa che eseguirà i lavori. 

  • Se richiesto, lo studio si avvale di imprese e artigiani di fiducia.

  • Direzione dei lavori, con sopralluoghi in cantiere. 

  • Espletamento delle pratiche amministrativo-urbanistiche necessarie: (es. C.I.L.A. / S.C.I.A. - Catasto) 

  • Consegna della casa.